MULINO TURBINE

A sinistra del Terraglio sulla riva del fiume Zero si trova una grande costruzione nota anche con il nome di Mulino Turbine o Mulino Valerio. La costruzione risale al Settecento ad opera dell’ingegner Brachi che lo possedeva e fungeva proprio da mulino portando le acque verso i campi da irrigare. Si tratta di un edificio imponente a pianta rettangolare che si sviluppa per tre piani e presenta un tetto spiovente con tegole rosse. Ha svolto la sua funzione fino al XX secolo ed in seguito è stato trasformato in un complesso abitativo che oggi appartiene a diversi privati. È il mulino più antico della zona ed è quello che ha funzionato più a lungo di tutti